Abruzzo, RU486: un coraggioso NO alla macelleria del Governo PD

Politiche per la donna,Vita: politiche di bioetica
  • Il Governatore del centro-destra dell’Umbria – sen. Marco Marsilio – ricevuto da Papa Francesco.

    La Regione Abruzzo (nella foto accanto il Governatore sen. Marsilio da Papa Francesco) ha ritenuto inapplicabile la circolare del Ministro Speranza sull’aborto a domicilio fai-da-te.
    Pertanto, ha inviato a tutte le ASL una forte raccomandazione di somministrare la RU486 preferibilmente in ambito ospedaliero e non presso i consultori familiari (1)
    .

  • Si pensi che, in Emilia-Romagna nel 2019, ben 49 donne hanno avuto complicanze dopo l’assunzione della pillola omicida (2): un vero e proprio pesticida umano
    .
  • Dopo Piemonte (3) e Marche (4), l’Abruzzo diviene così la terza Regione guidata dal Centro-Destra a tutelare la salute delle donne.
    Contro le donne, invece, la Regione Lazio guidata dal segretario del Partito Democratico (5). Un partito che ha confermato il suo orientamento pro-morte, manifestato già dal 25 marzo (ahimè!) del 2014 (6)
    .

  • Un prolife che ritenesse questi provvedimenti non-sufficienti o minimalisti, dia uno sguardo alle reazioni dei comunisti e delle lobbies femministe e… si svegli!
    Se per l’Abruzzo le femministe gridano “giù le mani dal diritto delle donne all’autodeterminazione” (7), per le Marche si parla addirittura di “ritorno al medioevo” (8)
    .
  • Il mondo pro-life “negoziatore” deve riflettere: a cosa è servito il dialogo dei vari Movimenti per la Vita e di Scienza e Vita con il centro-sinistra?
    Stante l’assenza di rapporti con il centro-destra, perché la vita viene tutelata solo da costoro?
    Può bastare il soldino di sovvenzione al locale CAV per tacere sulla guerra contro la vita umana?
    .
  • Vi sono poi dei pro-life “moderati” che, purtroppo, continuano a fidarsi dei vari Quagliariello, Pillon e compagnia di furbastri: costoro parlano, parlano molto bene, ma… non fanno nulla di concreto.
    Perché questi pro-life han dedicato solo una distratta riga alle clamorose decisioni di Piemonte, Marche e Abruzzo?
    Non sarà il caso di mettere da parte chi si dichiara continuamente cattolico (senza far nulla) e, invece, volgere lo sguardo a chi, magari pagano, ha ancora a cuore qualcosina di diritto naturale?
    .
  • Ma non basta: anche i pro-life più autentici sembrano non capire la portata di questi provvedimenti controcorrente e politicamente scorretti.
    Si va dietro alle vicende di Biden, della Polonia e addirittura del Papa, dimenticando che viviamo in Italia e questi piccoli fatti concreti costano calunnie, diffamazione e tribolazione agli uomini del centro-destra
    .
  • Il popolo pro-life italiano non è cresciuto e non si rende più conto della posta in gioco per la civiltà e la vita di ognuno.
    Sembra addirittura che abbia dimenticato la consegna di Giovanni Paolo II: quel “Noi reagiremo” ripetuto sette volte (9)
    .
  • Non c’è da demoralizzarsi per questo, ma da combattere.
    Cominciando con il fare più attenzione a quanto accade in Italia e a meditarlo.
    Di conseguenza, col ricostruire un dialogo leale con il “lucignolo che ancora fumiga” di chi difende la vita come e quando può.

FattiSentire.org
Bologna, 11/2/2021

 

NOTE

(1) https://www.regione.abruzzo.it/content/sanit%c3%a0-interruzione-farmacologica-di-gravidanza-ver%c3%ac-preferire-la-somministrazione-ospedale

(2) https://salute.regione.emilia-romagna.it/normativa-e-documentazione/rapporti/interruzione-volontaria-di-gravidanza/relazione-ivg-completa-2019.pdf , pag. 16

(3) https://www.fattisentire.org/piemonte-aborto-fai-da-te-il-no-al-governo-dellassessore-marrone/

(4) https://www.fattisentire.org/ru486-marche-il-cav-ottiene-il-no-alla-somministrazione-nel-consultori/

(5) https://www.ansa.it/lazio/notizie/2021/02/01/aborto-il-lazio-recepisce-le-linee-guida-per-la-ru486-fuori-dallospedale_9e0e7296-0bc1-464a-9dd0-ddde61060522.html

(6) https://www.ansa.it/lazio/notizie/2014/03/25/AbortoLazioRu486-anche-in-day-hospital_78c16b5b-d8e4-4e6b-8899-84f78393bf92.html

(7) https://www.ekuonews.it/11/02/2021/ru486-giu-le-mani-dal-diritto-delle-donne-allautodeterminazione/

(8) https://www.blmagazine.it/nelle-marche-si-torna-nel-medioevo-nudm-va-allattacco/

(9) https://www.totustuus.it/centenario-s-giovanni-paolo-ii-noi-reagiremo-sei-volte/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *