Oil for food, ecco i pagamenti al figlio di Annan

Cooperazione allo sviluppo

Inchiesta il sole 24 ore – financial times

Il denaro su un conto svizzero della Coutts nel 2002 2003. I soldi ricevuti da società di trading sotto inchiesta nell’«affare»

di Claudio Gatti

Kojo Annan, figlio del segretario generale dell’Onu Kofi Annan, ha ricevuto oltre 750mila dollari da varie società di trading petrolifero oggi sotto inchiesta per il loro ruolo nello scandalo Oil for food.

Da un’indagine condotta dal Sole 24 Ore in collaborazione con il Financial Times, risulta che quei pagamenti sono stati fatti nel corso del 2002 e del 2003 su un conto personale aperto da Kojo Annan nella filiale svizzera della banca britannica Coutts. Il nome in codice del conto è Adeyemo, secondo nome del figlio del segretario generale dell’Onu.
(altro…)

Oil for Food: 15 Mln di Dollari per corrompere Boutros-Ghali

Cooperazione allo sviluppo

(AGI/REUTERS) – New York, 8 set. – Il regime di Saddam Hussein aveva accantonato 15 milioni di dollari per corrompere l’ex segretario generale delle Nazioni Unite, Boutros Boutros-Ghali.
Lo ha rivelato il rapporto della commissione indipendente sullo scandalo Oil-for-food, presieduta dall’ex capo della Federal Reserve, Paul Volcker.
Secondo la commissione, non c’è alcuna prova che quel denaro sia arrivato a Boutros-Ghali, ma è certo che nella seconda metà degli anni ’90 funzionari iracheni, su mandato dell’allora vicepremier Tareq Aziz, distribuirono milioni di dollari a intermediari perchè “ammorbidissero” il segretario generale delle Nazioni Unite.

(altro…)

Petrolieri, dividendi alle stelle, ma…

Cooperazione allo sviluppo

I profitti della Shell cresciuti in un anno del 48 per cento.
Ma quanti gli spremuti del mondo…

Il greggio è salito a 50 dollari al barile, mentre Shell e Mobil estraggono gran parte del loro petrolio da giacimenti sauditi e del Golfo, dove il costo d’estrazione resta sui 5 dollari a barile. È uno dei paradossi del petrolio. Ogni dollaro di rincaro del greggio sui “mercati”, è un dollaro intascato senza averlo guadagnato. Non è tanto un profitto, quanto una “cresta”, simile a quella che fanno certe badanti filippine sulla spesa al mercato. Il problema sta nell’entità…

(altro…)

La sicurezza collettiva poggia sulla lotta alla povertà …

Cooperazione allo sviluppo

La sicurezza collettiva poggia sulla lotta alla povertà e la promozione dello sviluppo

Intervento dell’arcivescovo Migliore, Osservatore Permanente alle Nazioni Unite

CITTA’ DEL VATICANO, mercoledì, 2 febbraio 2005 (ZENIT.org).- L’Osservatore Permanente della Santa Sede presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), monsignor Celestino Migliore, è intervenuto lunedì alla 59.ma Assemblea Generale sul tema delle sfide alla pace e della riforma dell’ONU.

(altro…)