India al voto con il rebus fondamentalista

Dal mondo

Con l’approssimarsi delle elezioni politiche in India, torna sulla stampa la questione se la grande organizzazione indiana Rashtriya Swayamsevak Sangh (Associazione dei Volontari della Nazione, Rss), che a diverso titolo è alle origini dell’associazione internazionale di propaganda dell’induismo Vishva Hindu Parishad (Vhp) e del Bharatiya Janata Party (Bjp), possa essere definita “fondamentalista” e rappresenti un pericolo per l’Occidente. (altro…)

Il mondo nuovo

Famiglia: coppie di fatto

di Antonio Gaspari

Un progetto che viene da lontano. Sostituire la famiglia naturale per un mondo dove non c’è posto per i genitori. Al massimo per uomini donatori di seme e per donne portatrici biologiche di bimbi. In soffitta la Bibbia e le sue “scomode” verità. Raccontato in un romanzo. Che ora sta diventando realtà.

(altro…)

La guerra dopo la guerra

Socialismo

Criticato o lodato da ambienti di sinistra o di destra, il libro di Mini ha la caratteristica di tutti i libri scritti da liberi pensatori: disturba l’establishment, i conservatori, i fedeli della Chiesa di Clausewitz, la linearità dei processi decisionali. Mini non nega i principi occidentali dell’arte della guerra ma li mette a confronto con quelli orientali, col mondo arabo, con il fenomento terroristico, con la contemporaneità degli eventi.

(altro…)

A chi interessa tanto fumo?

Vita: politiche di bioetica

Fecondazione: Dati mascherati. A proposito della «crudeltà» di una legge che arbitrariamente imporrebbe di limitare a tre gli embrioni da trasferire nel corpo materno, riducendo in tal modo le possibilità di ottenere una gravidanza, è singolare come nel dibattito di questi mesi siano passate sotto totale silenzio le ragioni mediche di questa scelta.

(altro…)