Bologna gay pride 2017: oscenità e …

Famiglia: coppie di fatto

… continua irrisione delle convinzioni altrui

 

 “Non si può invocare il rispetto dei propri diritti, battagliare contro le discriminazioni e gli insulti e poi diffondere immagini come queste sulla Madonna che offendono chi crede. (…) Pessimo gusto.. anzi disgustoso”.

“I nostri pride scandalizzano, irritano, destabilizzano. E lo fanno di proposito.

 

 

 

Il risultato raggiunto dalla “processione” lefebvriana di Reggio Emilia, 2017:  otto sindaci e bandiere rosse per tutta la città.

A Bologna, invece, nessuno dei 55 Comuni ha dato il patrocinio.

 

Il Sindaco del capoluogo presente, ma a titolo personale e senza fascia.

Immagini di repertorio