Una bestemmia in un libro per ragazzi

Libertà di educazione

In Alto adige è polemica per una bestemmia publbicata in un libro per ragazzi disponibile nella biblioteca pubblica di Bressanone. A denunciare il caso è stato il consigliere di AN Alessandro Urzì. I responsabili della biblioteca i sono difesi affermando di non avere letto a fondo il volume oggetto della polemica, un libro per ragazzi di Wolfgang pauls, edito da una casa editrice tedesca, la kerle, che ha per protagonista un investigatore di origine italiana che risolve casi strampalati.

da Avvenire, 19 dicembre 2004