Staminali ADULTE: Risultati promettenti su incontinenza

Vita: politiche di bioetica

Risultati promettenti da una terapia sperimentale con cellule staminali nel trattamento dell’incontinenza nelle donne. Ad annunciare i primi risultati sono ricercatori austriaci che riferiscono di essere riusciti a ripristinare la massa e le funzioni muscolari dello sfintere e dell’uretra dopo aver iniettato cellule staminali prelevate dalle braccia delle pazienti trattate.
La maggior parte delle 20 volontarie sottoposte alla sperimentazione ha riferito di non avere più sintomi di incontinenza urinaria gia a 24 ore dall’iniezione di staminali, intervento della durata di una ventina di minuti e senza anestesia. E un anno dopo ben 18 donne su 20 non avevano più problemi.
Anche se si tratta di risultati preliminari – ha spiegato Ferdinand Frauscher, professore di radiologia della Scuola di Medicina dell’Universita di Innsbruck, durante un congresso della Societa di radiologia nordamericana, a Chicago – abbiamo speranze che questo tipo di trattamento possa essere efficace per curare l’incontinenza, che colpisce circa 15 milioni di persone nel mondo. Il parto, alcuni sport, ma anche diabete, fumo, obesità, e per gli uomini un intervento alla prostata, sono tutti fattori di rischio per l’incontinenza. Attualmente, una delle terapie e costituita da iniezioni di collagene per restaurare il volume muscolare, ma molto spesso i sintomi ricompaiono a circa un anno dal trattamento.
Da: Adnkronos Salute – 30 novembre 2004