Il governo Sri Lanka rifiuta equipe medici Israeliani

Dal mondo

Il governo dello Sri Lanka ha rifiutato l’assistenza di un’equipe medica e di soccorso dell’esercito israeliano che avrebbe dovuto partire con 150 militari e funzionari del ministero della Difesa per portare soccorso alle vittime del maremoto.

Secondo il quotidiano israeliano ‘Haaretz’, Israele – che non ha rapporti diplomatici con lo Sri Lanka – invierà comunque nell’isola al largo delle coste sud-orientali dell’India materiale di prima necessità, come richiesto dal governo di Colombo: diecimila coperte, tende, teli di nylon e container per l’acqua. Al momento del disastro, nell’area c’erano 100 israeliani, che ancora non sono stati localizzati.

Israele sta comunque valutando di inviare in Thailandia e India l’attrezzatura medica che doveva partire per lo Sri Lanka (tra l’altro, un ospedale da campo, medici specialisti in medicina interna e pediatrica, un laboratorio di radiologia).

da Avvenire on line, 28 dicembre 2004
http://www.db.avvenire.it/avvenire/moduli/ultimora/index.jsp?id=18468