C’era una lobby dietro le quinte di Palazzo Madama

Partecipazione del cittadino

Lobbying sul mondo politico: le ragioni di un successo. Un esempio da trasporre al lavoro in internet di fattisentire.net.

Nessuno o quasi l’ha rimarcato.
Ma al “quasi-successo” (manca ancora un passaggio “tecnico”, NdR) in Parlamento della legge sulla procreazione artificiale ha dato un apporto determinante il Forum delle associazioni familiari.


Il Forum confedera 35 associazioni e gruppi cattolici e ne indirizza la spinta sul terreno legislativo.
C’è da una decina d’anni e funziona per commissioni di lavoro che tengono sotto tiro le rispettive commissioni parlamentari.
Tallona le leggi in discussione.
Non dà requie ai 250 deputati e senatori, compresi un buon numero laici e di sinistra, che alla vigilia delle ultime elezioni hanno firmato un suo manifesto programmatico in 50 punti.
Trovi un suo profilo dettagliato in www.chiesa.espressonline.it: “Forum: il  governo ombra della Chiesa italiana”.


Sulla procreazione artificiale, una volta incassato il sì della Camera, il Forum ha fatto un pressing incalzante.
Ha cominciato la scorsa primavera con la consegna ai senatori di un opuscolo intitolato “Oltre il Far West” e di pronunciamenti firmati da luminari della bioetica.
Ha proseguito in settembre con l’invio di un secondo libello intitolato “Subito la legge: prima di tutto il bambino”.
E una volta arrivata la legge in aula, ha accompagnato ogni passaggio chiave fornendo note, commenti, promemoria: l’ultimo consegnato martedì 9 dicembre sugli articoli che vietano la fecondazione eterologa e la diagnosi preimpianto dell’embrione.


A firmare i testi sono stati Luisa Santolini, presidente del Forum, Domenico Di Virgilio, presidente dei medici cattolici, e Carlo Casini, presidente del Movimento per la vita.
Ma è soprattutto quest’ultimo che li ha scritti, forte della sua competenza giuridica e gran conoscitore della macchina parlamentare, oltre che capo di un movimento riuscito in 25 anni a far nascere 55 mila bambini da madri inizialmente tentate d’abortire.


(C) ESPRESSO ON LINE – CHIESA – BLOG -SETTIMO CIELO