Casini, Astensionisti NON sono Cittadini di serie B!

Partecipazione del cittadino

Per il presidente della Camera, Pier Ferdinando Casini, “gli astensionisti consapevoli non sono cittadini di serie B”.
Replicando alle critiche mosse anche da Fassino sulla posizione espressa a proposito del referendum dai presidenti di Camera e Senato, Casini ha sottolineato: “Stimo l’onorevole Fassino però mi sembra che, in questo caso, abbia perso la sua consueta serenità. Né il presidente del Senato né il presidente della Camera hanno invitato a cittadini a non andare a votare.
Sia il presidente della Camera che quello del Senato hanno evidenziato piu volte la triplice possibilità che gli elettori italiani hanno davanti: votare si’, votare no o astenersi.

Per quanto mi riguarda, gli attacchi ricevuti non mi hanno fatto cambiare idea: non considero – ha sottolineato Casini – gli astensionisti consapevoli cittadini di serie B”.

Tratto da AGI del 10 giugno 2005