Card.Giordano perdona accusatori dopo assoluzione Cassazione

La cappa ideologica

“Perdono e misericordia”, questi i sentimenti espressi dal card. Giordano verso chi lo ha accusato dopo l’ultima assoluzione di ieri.
Il porporato, reduce dal Conclave e dall’insediamento di Benedetto XVI, ha aggiunto: “Sono stato sempre sereno, non ho mai dubitato che la giustizia avrebbe riconosciuto la verità dei fatti”.
Ieri si è infatti chiusa a 7 anni dall’apertura della 1/a indagine l’ultima pendenza giudiziaria con l’annullamento in Cassazione della condanna per abusi edilizi.

Da Ansa del 27 aprile 2005
http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/italia/news/2005-04-27_134893.html